notizia

Cetilpiridinio cloruro come trattamenti per COVID-19

L'esperimento ha indicato un'alta frequenza di disinfettanti di ammonio quaternario come trattamenti per molti virus, compresi i coronavirus: questi agiscono disattivando il rivestimento lipidico protettivo su cui si basano virus come SARS-CoV-2. I composti di ammonio quaternario sono ampiamente raccomandati per uccidere i virus e ci sono oltre 350 prodotti nell'elenco N dell'EPA: disinfettanti per l'uso contro SARS-CoV-2 (materiale supplementare. Le concentrazioni di disinfettante e i tempi di contatto (associati a più virus) per molti dei disinfettanti sono state segnalate sostanze chimiche nell'elenco EPA e > 140 possono disattivare il virus in pochi minuti (18).
Queste informazioni ci hanno portato a una ricerca più ampia di composti di ammonio quaternario con attività contro i coronavirus e possibile identificazione di sostanze chimiche che sono già state testate in clinica e potrebbero essere utilizzate come potenziale trattamento per COVID-19. Uno dei disinfettanti che ha dimostrato di essere distruttivo per i virus (materiale supplementare) e ampiamente utilizzato nei prodotti per la cura personale è il cetilpiridinio cloruro. Questo composto si trova principalmente nei collutori ed è elencato dalla FDA come Generalmente considerato sicuro (GRAS) in modo tale da essere utilizzato anche come agente antimicrobico per prodotti a base di carne e pollame (fino all'1%). Il cetilpiridinio cloruro è stato utilizzato in numerosi studi clinici, incluso come trattamento contro le infezioni respiratorie, convalidandone l'uso come antivirale. Il cetilpiridinio probabilmente promuove l'inattivazione del virus distruggendo il capside e attraverso la sua azione lisosomotropica, che, come discusso sopra, è comune per i composti di ammonio quaternario. Ciò solleva la questione se alcuni dei farmaci identificati con attività antivirale contro SARS-CoV-2 in vitro si comportino in modo simile, vale a dire che possono distruggere il capside del virus e accumularsi nel lisosoma o negli endosomi e infine bloccare l'ingresso del virus. Ulteriori studi pubblicati hanno suggerito che questo effetto può essere attenuato dall'uso di inibitori della catepsina-L. 

图片2

Cetilpiridinio cloruro (CPC)

图片3

Composti di ammonio quaternario con attività nota del coronavirus

Molecola

Attività antivirale

Meccanismo

Approvato dalla FDA

Usi

Cloruro d'ammonio Coronavirus murino, epatite C, Lisosomotropico Vari usi tra cui acidosi metabolica.
Cetilpiridinio cloruro Influenza, epatite B, poliovirus 1 Mira al capside ed è lisosomotropico Sì, GRAS Antisettico, collutorio, pastiglie per la tosse, prodotti per la cura personale, detergenti ecc.

Tempo di pubblicazione: 16 aprile-2021